Pratiche per le detrazioni fiscali del 55%

Le “Detrazioni del 55%” sono nate con la finanziaria 2007, prorogate con quella del 2008 e poi confermate fino a tutto il 2011. In sostanza si tratta della possibilita' di recuperare fiscalmente, sull'imposta dovuta come IRPEF o IRES, il 55% di tutte le spese sostenute per interventi mirati al contenimento del fabbisogno energetico degli edifici, comprese le spese professionali per la progettazione degli interventi. Gli interventi agevolati riguardano: la riduzione del fabbisogno energetico dell'unita' immobiliare o dell'edificio (riscaldamento, raffrescamento, illuminazione ecc.), con installazione ad esempio di caldaie a gas a condensazione e installazione di valvole termostatiche, sostituzione di infissi, coibentazione di solai e pavimenti, installazione di pannelli solari termici, sostituzione di impianti di riscaldamento con installazione di caldaie a legna (ad alimentazione manuale o automatica) ad alto rendimento e basse emissioni. Le condizioni per poter usufruire delle detrazioni sono le seguenti:

  • Si applicano alle unità immobiliari ed edifici esistenti;
  • Nelle fatture deve essere evidenziato il costo della manodopera, e devono essere indicati codice fiscale e/o partita IVA di chi effettua il pagamento e di chi riceve il pagamento, e deve essere riportato il riferimento alla Legge 296/2006;
  • La conformità della prestazione termica degli interventi, nei limiti stabiliti, deve essere asseverata da un tecnico abilitato (Perito, Geometra, Architetto o Ingegnere, regolarmente iscritti ai vari Albi) che risponde civilmente e penalmente dell'asseverazione;
  • L'unità immobiliare o l'edificio oggetto dell'intervento, dovranno avere l'attestato di certificazione o di qualificazione energetica;
  • Entro 90 giorni dalla fine dei lavori, un Tecnico abilitato (vedi sopra) provvederà ad inviare tutta la documentazione all’ENEA;
  • Le spese sostenute (acconti, saldi, ecc) dovranno essere pagati solo e soltanto a mezzo bonifico bancario, con modulistica bancaria specifica per interventi con recupero fiscale del 55%;
  • Le migliorie vengono attestate o dal tecnico o da un certificato del produttore;

Vademecum per le detrazioni redatti dall'ENEA

L'ENEA ha scritto e pubblicato sul suo sito una guida sintetica per ciascun intervento. Di seguito trovate i link alle guide.

 
pratiche55.txt · Ultima modifica: 17/02/2016 09:04 (modifica esterna) · []
STUPIRE Srl ® - P.IVA 02112330440
63074 - San Benedetto del Tronto - ITA